Nato a Chiari in provincia di BS nel 1975, frequenta l’Accademia di Belle Arti della stessa città, conseguendo il diploma professionale, patrocinato dalla Regione Lombardia, in tecniche avanzate di fotografia digitale. Precedentemente diplomato presso l’istituto tecnico per geometri Bianchi di Brescia. Dopo il diploma collabora con lo studio Cast_Project diretto dal fotografo Claudio Amadei. Viene inserito nell’ambiente artistico da Chiara Chiapparoli e Veronica Iurich titolari dello studio di comunicazione per l’arte ch2. Le stesse lo presentano al critico e curatore di fotografia d’arte Roberto Mutti. Nel frattempo partecipa al concorso fotografico indetto dal Comune di Milano nel 2010, con la collaborazione di F.lli Alinari e Gruppo24Ore, intitolato “Sogno Milano”, vincendo la propria categoria sulla rappresentazione architettonica della città, in particolare lo stile Liberty e le opere del famoso architetto Giovanni Muzio. A seguito di questa esperienza prende parte al progetto dell’editore Luigi Robuschi, “Alla ricerca della città ideale” con la fotografia intitolata “La Triennale”. A cavallo del 2011/2012 viene selezionato per la foto “Lavanda” al premio internazionale Arte Laguna.

Nel 2012 ospite nelle sale di Palazzo Castiglioni in Corso Venezia al centro di Milano, assieme ad altri due artisti inaugura il PhotoFestival con una personale dal titolo “Still_life”. La particolarità di questo lavoro è la contrapposizione tra gli elementi di still life e i ritratti di donne, interpretati con la stessa precisione e pulizia d’immagine come se si trattasse di foto di still life. Nella medesima circostanza viene Scelto da Roberto Mutti per partecipare al PhotoRemix 2013 giunto alla settima edizione, con la foto “Hanoi”; di seguito in mostra in una collettiva a Spazio Oberdan a Milano e poi esposta a Montreal in Canada alla fiera internazionale di design SIDIM. Seguono altre due personali, la prima in occasione del Fuori Salone 2013, esponendo a Spazio Cappellari, per l’Associazione culturale Plana, a cura di Roberto Mutti, dal titolo “Come carte da gioco”; la seconda a cura dell’associazione “Milano Arte” presieduta da Carla Zucchi, ospitato nelle sale del Grand Visconti Palace di Milano, dal titolo: “Perché una fotografia non può essere descritta con una parola”.

 

SOLO SHOW

2013 – “Perché una fotografia non può essere descritta con una parola”: Cristiano Ossoli, curated by Carla Zucchi, Milano-Arte, Grand Visconti Palace, Milano.

2013 – “Come carte da Gioco”: Cristiano Ossoli, curated by Roberto Mutti, Spazio Cappellari, Milano.

2012 – “Still_life”: Cristiano Ossoli, curated by Chiara Chiapparoli e Veronica Iurich, Palazzo Castiglioni, Milano.

GROUP SHOW

2013 – “PhotoRemix 7”, curated by Roberto Mutti, SIDIM, Montreal, Canada.

2013 – “PhotoRemix 7”, curated by Roberto Mutti, Spazio Oberdan, Milano.

CONTEST

2014 – PREMIO ARTE LAGUNA 2014/2015; in progress…..

2014 – Iª Ediz. EXPOARTEITALIANA, Fondazione Versiera 1718; in progress….

2014 – III Edizione, Premio Internazionale Baronessa Soares, “Il Dono dell’Umanità” in progress…..

2014 – PREMIO CELESTE.

2012 – PREMIO ARTE LAGUNA, finalist photography.

2010 – SOGNO MILANO, finalist e winner category.

Newest Project

Sorry, your latest timeline post either doesn't contain an image or it wasn't uploaded manually. Imported images are not supported.

Esibizione 1

Go to Timeline